Un folignate sul tetto d'Italia: coach Santarelli vince lo Scudetto con Conegliano

Nel volley femminile l'allenatore centra il secondo campionato in due anni: ora le Pantere dell'Imoco sono chiamate a trionfare anche nella Champions League

Daniele Santarelli festeggia il terzo Scudetto dell'Imoco (foto Gregolin Michele e Riccardo)

C'è un folignate ai vertici del volley femminile europeo. Si chiama Daniele Santarelli, ha 37 anni ed è campione d'Italia con la sua Imoco Volley di Conegliano. L'allenatore delle Pantere, da due anni alla guida della compagine veneta, ha conquistato il suo secondo Scudetto. Due su due: un vero e proprio record per Santarelli e le sue ragazze, che in questa stagione hanno letteralmente dominato il campionato di A1, trionfando nella fase finale contro la storica rivale Novara. Il successo è arrivato lunedì sera di fronte ai tifosi di Conegliano, in un PalaVerde stracolmo. L'Imoco si è imposta per 3 set a 2, conquistando il terzo Scudetto della sua storia. Due sono quelli con Santarelli come “head coach”. Il folignate quest'anno ha ottenuto il record di punti nella regular season (61), portando Sylla e compagne a non perdere nemmeno una partita nella fase finale. A Novara non è bastata una stella come Paola Egonu, che ha dovuto cedere alla determinazione di Wolosz e del resto dell'Imoco. Oltre 5mila i tifosi veneti che lunedì sera hanno incitato la squadra e poi festeggiato insieme a Daniele Santarelli e socie. Ora il folignate ha di fronte a sé una nuova sfida: si tratta della finale di Champions League. Sabato 18 maggio a Berlino l'Imoco Volley si giocherà il titolo di campionessa europea. Una sfida tutta italiana, visto che le venete si troveranno di fronte ancora una volta Novara. Per Santarelli potrebbe arrivare il terzo trofeo stagionale, dopo la Supercoppa e lo Scudetto.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento