Il Foligno cala il tris: nuove pedine per Vicarelli

Un difensore, un centrocampista e un trequartista per il nuovo tecnico. Si tratta di Padovani, Bokoko e Finetti. “Miglior Falchetto”, tappa a Marricchi

Guido Vicarelli durante un allenamento del Foligno

Tris di acquisti per il Foligno. Si tratta dei primi rinforzi della gestione Izzo, uno per reparto. A cominciare dal difensore centrale Giovanni Padovani, che arriva in biancazzurro a titolo definitivo. Padovani, 25 anni, è già a disposizione di Vicarelli e ha sostenuto il primo allenamento con i nuovi compagni.
Padovani in questa stagione ha indossato le maglie di Olympia Agnonese e Rieti, entrambe in serie D, collezionando in totale una decina di presenze. Cresciuto nelle giovanili del Napoli, ha giocato in serie C nel Fano e Gavorrano e in serie D, tra le altre, con Bellaria, Bolzano, Pomigliano e Vastese. In totale per lui 132 presenze ed un gol. Padovani dovrebbe garantire a Vicarelli un’alternativa sia nella difesa a quattro che in un eventuale schieramento a tre.
Per la mediana il nome nuovo è quello di Obalim Manuel Bokoko, 22 anni prelevato dal Bastia che non ha ripreso l’Eccellenza. Per lui in carriera ci sono una sessantina di gare in serie D. L’attaccante invece arriva da Ellera. Si tratta di Tommaso Finetti, classe 2002. Cresciuto nelle giovanili del Perugia può giocare come trequartista o seconda punta. Anche Bokoko e Finetti sono già a disposizione di Vicarelli.
Mentre il Foligno cerca di rinforzarsi in vista del trittico in una settimana contro Follonica Gavorrano, Aquila Montevarchi e Trestina, prosegue il premio del Miglior Falchetto, organizzato da Rgu e Ussi. La tappa con il San Donato Tavarnelle se l’è aggiudicata il portiere Marricchi. La classifica generale è guidata da Lorenzo Colarieti.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento