Foligno, il candidato sindaco del M5s si presenta e lancia la sua squadra di governo

David Fantauzzi correrà alle prossime elezioni per i pentastellati e parte all'attacco del centrosinistra: "La vera innovazione? Dare a tutti le stesse possibilità"

La presentazione della lista del Movimento 5 Stelle

"Liberare Foligno". Dal centrodestra al M5s, è questo l'imperativo che si ripete tra le forze politiche che alla prossima tornata elettorale puntano a scardinare decenni di governo cittadino orientato a sinistra. È così, dopo il leghista Zuccarini, anche alla presentazione del candidato sindaco del M5s il motto rimane sempre lo stesso. Il 58enne imprenditore ed ex presidente della Quintanella di Scafali è stato salutato da numerosissi attivisti che hanno affollato l'ex teatro "Piermarini". A sostenere Fantauzzi anche gli esponenti regionali e nazionali del M5s.

Oltre ad essere stato il primo candidato sindaco annunciato a Foligno per le prossime elezioni, il portacolori grillino può vantare anche il record di avere già ufficializzato la lista dei 24 candidati che correranno con lui al voto del 26 maggio. Ma non finisce qui, perché i pentastellati venerdì pomeriggio hanno anche presentato tre assessori in pectore. In caso di trionfo, il sindaco David Fantauzzi verrà affiancato dalla vice Valentina Ferrari (con delega al sociale) e Fausto Savini, assessore con delega all'urbanistica e all'edilizia. A Ferrari e Savini, già consiglieri in questa legislatura, si aggiungerà Stefano Trabalza. L'architetto folignate, noto per essere stato a lungo a capo della commissione artistica del'Ente Giostra, diventerebbe assessore con delega ai lavori pubblici e alla scuola. I nomi degli altri assessori verranno comunicati più avanti, ma saranno tutti "esterni" al M5s.

"La nostra Foligno - ha esordito Fantauzzi presentandosi all'ex teatro "Piermarini" - ha perso le sue identità. Vogliamo farla uscire da questo circolo vizioso per cui o si è tra gli 'eletti' o si è ai margini. Qualcuno (il riferimento è al candidato del centrosinistra Pizzoni, ndr) ha promesso innovazione: per noi la vera innovazione è dare le stesse identiche possibilità a 57mila abitanti".

Dal tenere alta l'attenzione sulle principali manifestazioni della città come la Quintana ad una macchina comunale a disposizione dei cittadini, David Fantauzzi ha già lanciato qualche idea di quello che sarà il suo programma. Tra i temi toccati quello dell'ambiente. "Una costante pulizia delle strade permetterà di abbassare i livelli delle polveri sottili, ma pensiamo anche alla tariffa puntuale sui rifiuti - dice Fantauzzi - e al netturbino di quartiere". Sul fronte dell'immigrazione, "siamo sulla stessa lunghezza d'onda del Governo - spiega il candidato sindaco del M5s -. La questione non si può gestire solo in termini emergenziali, ma dobbiamo comunque far rispettare le regole a tutti, perseguendo un modello di inclusione che non permetta alle persone di organizzarsi da sole, spesso in maniera non positiva".

Diverse le bordate all'attuale amministrazione comunale. Dall'ex Zuccherificio alla sicurezza sismica nelle scuole, passando per il turismo e quindi la questione Rasiglia e le società partecipate. Altro punto focale quello della sicurezza. "È importante mettere in piedi sistemi attivi e passivi di sicurezza, con il riordino della polizia locale attualmente depotenziata - afferma Fantauzzi - e con un migliore sistema di videosorveglianza e possibilità di militari come previsto dal ministro Trenta". Sulla viabilità e vivibilità del centro storico, per David Fantauzzi "è possibile arrivare ad un patto tra commercianti, pedoni e residenti", mentre sull'appellativo che qualcuno dà ai pentastellati, definendoli incompetenti, il candidato sindaco folignate risponde così: "È stato Toninelli a sbloccare la situazione dello svincolo di Scopoli".

I CANDIDATI - Questa la lista dei candidati del M5s alle prossime elezioni: David Fantauzzi (58 anni, imprenditore), Emanuele Anania (44, infermiere), Thomas Bastioli (18, studente), Simone Batori (52, libero professionista), Ceneri Orietta (52, Oss), Ferdinando delle Rose (63, pensionato) Daniel Foglietta (21, impiegato), Simone Gentili (37, operaio), Rosangela Marotta (39, disoccupata), Gionata Nuti (38 assistente di volo), Alessandra Olivieri (49, imprenditrice), Leonello Ortolani (62, pensionato), Sergio Pucci (57, impiegato), Leonardo Rinaldi (50, operaio), Angela Satta (49, impiegata), Fabio Romolo (41, artigiano), Lucia Sciavartini (43, impiegata), Gianni Mondi (49, consulente marketing), Maura Giuliani (46, imprenditrice), Andrea Pichelli (40, operaio), Selene Di Marco (disoccupata), Antonella Antonelli (65, imprenditrice), Enrico Sodacci (informatico), Marcello Teti (medico), Rosina Marini (59, impiegata).

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento