Foligno: esperti aziendali premiano le eccellenze dello "Scarpellini"

Il progetto, "Master delle competenze", mira a valorizzare i talenti dell’istituto economico folignate. Ad essere premiati 50 alunni, Carnevali: "Importante collegare scuola e impresa"

Una delle lezioni del progetto "Master delle competenze"

Sono stati selezionati in base al merito e all'attitudine verso le materie economico-aziendali i 50 studenti premiati sabato all'interno del progetto “Master delle competenze”. Il progetto è nato dalla cooperazione tra l'istituto tecnico economico “F. Scarpellini”, la sezione locale di Confindustria e l'istituto superiore dell'Umbria. I giovani coinvolti hanno partecipato durante l'anno scolastico a 5 lezioni, con cadenza mensile, organizzate dalla sezione territoriale di Confindustria. Professionisti del settore a disposizione dei giovani del territorio. Le lezioni sono state tenute da Luigi Buono, direttore Amministrazione Finanza e Controllo della Elettronica Bio Medicale, mentre l’Its Umbria, in collaborazione con l’imprenditore Marzio Presciutti Cinti dell’azienda Agribosco, si è occupata invece di attività di orientamento, così da facilitare la transizione dal mondo dell’istruzione a quello dell’occupazione. “Il progetto ha rappresentato l’occasione per collegare in modo organico scuola e impresa, in un’alleanza formativa che, attraverso l’apprendimento in contesti operativi reali, permette ai giovani di capitalizzare immediatamente i propri studi” dichiara il dirigente scolastico Giovanna Carnevali. “L’iniziativa permette un proficuo raccordo tra scuola e impresa – afferma invece Giuseppe Metelli, presidente di Confindustria Foligno - così da agevolare il rapido inserimento nel mondo produttivo delle nuove leve, vere e proprie risorse lavorative, manageriali ed imprenditoriali del futuro”.

Logo rgu.jpg

di Giusy Ribaudo

Aggiungi un commento