Foligno, avviso per il rinnovo delle concessioni di aree pubbliche nei mercati

Il provvedimento interessa attività artigianali, somministrazione alimenti e bevande, rivendita quotidiani e periodici e di vendita da parte degli imprenditori agricoli

La fiera di San Feliciano (foto Vissani)

Pubblicato l’avviso per l’avvio del procedimento di rinnovo delle concessioni di aree pubbliche in scadenza al 31/12/2020 per l'esercizio del commercio in mercati, fiere e posteggi isolati, di attività artigianali, di somministrazione di alimenti e bevande, di rivendita di quotidiani e periodici e di vendita da parte di imprenditori agricoli. Dal momento  che si tratta di un procedimento d’ufficio, al Suape - servizio commercio dell’area governo del territorio - i destinatari dell’avviso non devono presentare istanza al Comune. Per dare seguito al rinnovo delle concessioni, il Comune è chiamato  verificare determinate condizioni: il possesso dei requisiti morali e, per il commercio nel settore alimentare e per la somministrazione di alimenti e bevande, anche professionali; lo status di impresa attiva (con iscrizione alla Camera di Commercio), la regolarità contributiva (Durc) al 30 giugno prossimo (termine anche per poter eventualmente regolarizzare le posizioni, per Durc e Camera di Commercio, da parte delle aziende. In tal caso il Comune effettuerà le necessarie verifiche sull’avvenuta regolarizzazione a partire dal primo luglio prossimo prima di poter procedere al rinnovo della concessione). Le concessioni saranno rinnovate, alle condizioni prescritte dall’attuale disciplina, fino al 31 dicembre 2032. I dettagli dell’avviso pubblico sono presenti sul sito istituzionale dell’Ente (www.comune.foligno.pg.it).

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento