Confindustria Spoleto - Valnerina: altri due anni da presidente per Laura Tulli

L'imprenditrice, classe 1980, è stata riconfermata al vertice, ad accompagnarla nel suo mandato Michele Ginobri di Meccanotecnica Umbra di Campello sul Clitunno

Michele Ginobri e Laura Tulli

L'assemblea delle imprese associate ha riconfermato alla presidenza della sezione territoriale Spoleto-Valnerina di Confindustria Umbria l'imprenditrice Laura Tulli. L'amministratore di Tulli Acque Minerali è stata riconfermata anche per il prossimo biennio. Ad accompagnarla nel suo mandato sarà Michele Ginobri, di Meccanotecnica Umbra di Campello sul Clitunno, eletto vice presidente. Ginobri andrà a sostituire Olga Urbani, vice presidente nel corso del primo mandato, che, a causa di impegni professionali, non potrà svolgere questo incarico anche per il secondo biennio ma che comunque sarà presente nel Consiglio Direttivo. “Considero un onore – afferma Laura Tulli – poter continuare a lavorare per e insieme alle tante imprese che, storiche e più giovani, arricchiscono il nostro territorio. Sono tante le idee che vorremmo mettere in atto anche proponendoci come “territorio sperimentale”. Penso ad esempio – continua - all’idea di recuperare una intuizione di qualche anno fa, volta a fare dell’Umbria un «distretto culturale». Come imprenditori siamo un po’ silenti in merito al tema della valorizzazione della cultura, e penso che da Spoleto possa partire un’iniziativa in tale ambito, di respiro regionale”. Le idee non mancano anche per quanto riguarda l'ambito manifatturiero. “Potremmo pensare di sperimentare a Spoleto, coordinandoci con la Sezione di Terni – dichiara il numero uno della sezione Spoleto-Valnerina di Confindustria Umbria - una serie di iniziative che avvicinino gli imprenditori alla frontiera di Industria 4.0, altrimenti detta «fabbrica intelligente». Anticipare i tempi, e avviare una vasta attività di sensibilizzazione, comunicazione, formazione imprenditoriale e capitale umano è il primo passo necessario”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento