A Spello riaperta la biblioteca comunale

Il prestito avverrà solo su prenotazione e sarà consentito l’accesso ad una persona per volta: ecco tutto quello che c'è da sapere

La biblioteca "Prampolini" di Spello

La biblioteca comunale “Giacomo Prampolini” di Spello è tornata a spalancare le porte. La riapertura negli scorsi giorni e gli utenti dovranno attenersi a tutta una serie di regole volte a ridurre il rischio di contagio. Il prestito avverrà solo su prenotazione e prima di recarsi in biblioteca si consiglia di prendere visione del catalogo dei libri presenti tramite opac.umbriacultura.it oppure contattando direttamente la biblioteca ai seguenti recapiti bibliotecaspello@sistemamuseo.it o 0742301964.

L’accesso sarà consentito ad una sola persona alla volta e solo con l’uso di disposizioni di protezione individuale, mantendo la distanza interpersonale di almeno un metro dalle altre persone. Anche la restituzione continuerà ad avvenire su prenotazione: il libro dovrà, infatti, essere riconsegnato in busta chiusa con l’indicazione del nome, cognome, data di restituzione e prima di tornare disponibile sarà posto in quarantena per almeno dieci giorni. Inoltre, il materiale non ammesso al prestito sarà consultabile alla presenza delle bibliotecarie e non sarà consentito fermarsi nelle aree di lettura e muoversi tra gli scaffali della biblioteca. La biblioteca sarà aperta il martedì, mercoledì e giovedì dalle 16 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 12.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento