Premio FulgienaMente, a Bevagna la presentazione dei tre finalisti

Domenica 20 settembre alle Logge del mercato coperto interverranno Angelica Faina e Tono Mucchi, Monica Pica e Viviana Picchiarelli: gli autori pronti per un altro tour letterario

Ivana Donati

Si sta per chiudere il cerchio del Premio letterario FulgineaMente riservato a scrittori umbri. Tra i 34 autori partecipanti alla quarta edizione del concorso organizzato dall’omonima associazione, infatti, la giuria tecnica ha selezionato i tre finalisti. Gli stessi che, insieme alle proprie opere, saranno ufficialmente presentati al pubblico a Bevagna, domenica 20 settembre. L’appuntamento è fissato dalle 18 alle 20 alle Logge del mercato coperto del borgo delle Gaite, dove ad aspettare i partecipanti ci saranno Angelica Faina e Tono Mucchi con “Sistemare le cose”, Monica Pica con “Il volto perduto” e Viviana Picchiarelli con “Il giardino della locanda dei libri”. Tre su un totale di 37, dunque, i manoscritti selezionati, come detto, dalla giuria tecnica composta da dieci persone tra giornalisti, insegnanti ed appassionati di lettura. Tre libri che ora saranno oggetto di valutazione da parte dell’altra giuria, quella popolare, composta, invece, da 45 persone. A loro l’arduo compito di nominare il vincitore del premio letterario FulgineaMente. Un’edizione della rassegna, quella 2020, che ha portato con sé una novità dal punto di vista del format. Quella cioè del tour letterario che, per tutto il mese di agosto, ha visto i candidati al concorso presentarsi al pubblico in alcuni dei più suggestivi luoghi del Cuore verde d’Italia. Degli spazi di presentazione per farsi conoscere e far conoscere le proprie opere in gara che saranno ora riservati anche ai tre finalisti, per quello che, in vista della premiazione del 31 ottobre, sarà un vero e proprio tour letterario 2.0. Intanto, ricordiamo infine, a margine della presentazione di Bevagna, l’associazione presieduta da Ivana Donati ha organizzato un aperitivo nel totale rispetto delle normative anti contagio, per il quale è prevista la prenotazione contattando il numero 320 3029656.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento