Trevi, via gli alberi “morenti” dalla passeggiata

Tredici in totale le piante abbattute lungo viale Ciuffelli

Veduta dal basso di Trevi

Sei esemplari di ippocastano, altrettanti di sofora ed un leccio: in totale tredici piante che un'apposita perizia tecnica ha definito “morenti” e quindi di abbattere. Gli alberi sono quelli di viale Ciuffelli, la cosiddetta passeggiata di Trevi, ed il loro abbattimento si è reso necessario per scongiurare il pericolo di danni a cose o persone derivante da una possibile caduta. Si è data così esecuzione a quanto previsto dall'ordinanza sindacale n.47 del 4 agosto. Ma se da una parte si è proceduto all'abbattimento delle piante malate, dall'altra l'amministrazione comunale ha pensato anche al post. E così, si legge in una nota del Comune, “per salvaguardare il patrimonio arboreo e nel rispetto della normativa regionale vigente in materia, si provvederà al reimpianto di esemplari di specie autoctona, secondo quanto indicato dalla Comunità Montana dei Monti Serano e Subasio”. Nessun impatto di carattere paesaggistico, dunque, per la caratteristica passeggiata di trevana, ampiamente popolata da una suggestiva alberatura.
 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento