Terza dose, a Foligno prime dodici somministrazioni

Il via lunedì mattina al San Giovanni Battista su pazienti nefropatici in dialisi. Domani tocca agli assistiti con allergie, poi sarà la volta degli oncologici

Somministrazione del vaccino anti Covid-19

Anche a Foligno ha preso il via la somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid per i soggetti fragili. Alle 8.45 di lunedì 20 settembre, infatti, sono iniziate le inoculazioni da parte del team vaccinale. Dodici i soggetti vaccinati in questa prima giornata: sei durante la mattinata, altrettanti nel pomeriggio. Tutti pazienti nefropatici in dialisi. Il piano vaccinale proseguirà nella giornata di martedì 21 settembre con la somministrazione della terza dose agli assistiti con allergie. Poi, mercoledì 22 settembre, toccherà ai pazienti oncologici.

In tutta Umbria sono state 102 le dosi aggiuntive somministrate ad altrettanti pazienti a completamento del ciclo vaccinale primario. Negli ospedali dell’Usl Umbria 2, oltre alle 12 dosi somministrate al San Giovanni Battista di Foligno, ne sono state inoculate 18 al San Matteo degli Infermi di Spoleto: 12 a pazienti dializzati, 6 a oncologici; e sei ad Orvieto, tutti soggetti in dialisi. Venti, invece, le terze dosi all’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni.

Per quanto riguarda l’Usl Umbria 1: 28 terze dosi per l’azienda ospedaliera di Perugia Santa Maria della Misericordia a pazienti di oncologia, ematologia e nefrologia; sei, invece, per Pantalla, Branca e Città di Castello. In questo caso pazienti dializzati che nella stessa giornata si sono sottoposti sia alla vaccinazione che alla seduta di dialisi per migliorare il percorso.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento