“Strisce” di cocaina sullo smartphone, i carabinieri di Nocera Umbra li beccano mentre sniffano

Beccato anche un minorenne mentre si stava facendo una canna. I controlli nel corso del Palio dei Quartieri per contrastare l'uso di sostanze stupefacenti

Carabinieri

Carabinieri in campo a Nocera Umbra per il contrasto dell'uso degli stupefacenti durante il Palio dei Quartieri. In quest'ultima settimana, sono state segnalate alla Prefettura quattro persone di cui un minorenne. Tutti con l'accusa di assumere stupefacenti. Il minorenne, ad esempio, è stato beccato mentre si stava fumando una canna. Fermato e perquisito, è stato trovato in possesso di altro hashish. Oltre a lui, a finire nei guai altri tre trentenni, due originari di Gualdo Tadino ed uno di Gubbio. Tutti e tre stavano consumando cocaina, nascondendosi in una zona buia e isolata. I carabinieri però li hanno pizzicati mentre si preparavano lo stupefacente da sniffare, con la cocaina piazzata sullo schermo di uno smartphone e divisa con una tessera sanitaria. Controllati in maniera più approfondita, sono stati trovati in possesso anche di marijuana. Tutto lo stupefacente rinvenuto è stato sequestrato.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento