Scontro in viale Firenze, s'indaga per omicidio stradale. Attesa per gli esami tossicologici

La Procura ha aperto un fascicolo sull'impatto tra auto e scooterone, costato la vita domenica sera a Pasquale Magliulo. Il mezzo a due ruote avrebbe sorpassato l'auto in fase di svolta

L'incidente di domenica sera in Viale Firenze

Un fascicolo per omicidio stradale è stato aperto dalla Procura della Repubblica a seguito dell’incidente avvenuto nella serata di domenica 8 settembre lungo viale Firenze, nel quale ha perso la vita l’imprenditore 44enne Pasquale Magliulo.

Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Foligno, lo scontro sarebbe avvenuto a seguito del tentativo dell’uomo alla guida dello scooter, l’ex giocatore del Foligno Calcio Luca Falanga, di sorpassare un’auto. Entrambi i mezzi stavano percorrendo viale Firenze in direzione La Paciana, quando lo scooter sarebbe finito contro l’auto che stava imboccando via Tolmino.

La vittima, lo ricordiamo, al momento dell’incidente viaggiava a bordo dello stesso scooter. A seguito dell’impatto Pasquale Magliulo sarebbe stato sbalzato sull’asfalto, morendo sul colpo. A nulla, infatti, sono serviti i soccorsi prestati dal personale del 118, intervenuto sul posto insieme ai vigili del fuoco ed ai carabinieri.

Stabilita quella che dovrebbe esser stata la dinamica dell’incidente, si attende ora l’esito degli esami tossicologici eseguiti sia sull’ex Falchetto che sull’uomo alla guida dell’auto e dai quali potrebbero emergere nuovi elementi. Nessun esame autoptico, invece, è previsto sulla salma del 44enne che lascia moglie e tre figli.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento