Foligno, 25 mezzi pronti ad entrare in azione per fronteggiare l’emergenza neve

Il Comune ha predisposto un piano ad hoc che prevede interventi entro i trenta minuti dalla chiamata e l’uso di apparecchiature Gps per rendere più efficaci le operazioni

I mezzi spazzaneve in azione (foto d'archivio)

Negli scorsi giorni, i primi fiocchi sono iniziati a cadere sull’Umbria e il Comune di Foligno è pronto ad entrare in azione con il piano di emergenza neve messo a punto per la stagione invernale. “Siamo pronti ad intervenire per eventuali emergenze – ha detto il vicesindaco con delega ai lavori pubblici, Riccardo Meloni – in modo tale da rispondere adeguatamente alle esigenze che si potrebbero verificare in tutto il territorio”. L’amministrazione folignate ha infatti adottato delle misure ad hoc per fronteggiare le problematiche legate alla viabilità, sempre complicata quando nevica. A disposizione ventidue mezzi da parte di 10 aziende che hanno risposto presente all’avviso pubblicato dal Comune con il quale si chiedeva la disponibilità di veicoli idonei alle operazioni di sgombero neve e spargimento sale per ghiaccio. Ai quali si vanno ad aggiungere altri tre mezzi di proprietà dell’Agenzia forestale. L’attività sarà monitorata da apparecchiature Gps per consentire agli incaricati interventi più efficaci, finalizzata a risolvere i problemi legati alla neve nel minor tempo possibile. Il piano neve prevede l'assegnazione ad ogni operatore di una particolare zona di competenza e l’attivazione dell’intervento dovrà avvenire in trenta minuti dalla chiamata. Previsto anche un servizio reperibilità neve tra i tecnici, anche sotto il periodo natalizio.

Logo rgu.jpg

di Sofia Lombardo

Aggiungi un commento