Cento anni dalla nascita di Giuseppe Galligari, l'avvocato e giornalista che fondò la Quintana

Nel 1946 la sua intuizione e quella di altri sette concittadini fece nascere la Giostra dell'era moderna. Caporedattore de Il Messaggero, fondò anche la Pro Foligno e il Rotary Club

L'avvocato Giuseppe Galligari

Era il 20 agosto del 1919 e Foligno vedeva nascere uno dei suoi cittadini più illustri. Si tratta dell'avvocato Giuseppe Galligari, che oggi avrebbe compiuto cento anni. Ad un secolo dalla sua nascita, è doveroso per Foligno ricordare una delle figure più dinamiche, attive e appassionate della città di tutto il Novecento. Nel 1946, insieme ad altri sette folignati, l'avvocato Galligari fondò la moderna Giostra della Quintana, ridando vita alla “tenzone” che si svolgeva a Foligno nel 1613. Questa iniziativa permise alla città di rialzarsi dopo gli anni difficili della guerra, riuscendo a ritrovare quell'unione e solidarietà necessaria per guardare avanti. Proprio durante il periodo della Seconda guerra mondiale, Giuseppe Galligari era stato chiamato in servizio, partecipando come responsabile delle radiocomunicazioni della quinta armata americana per la liberazione del territorio nazionale. La Quintana non è stata l'unica realtà a prendere vita grazie a Galligari: l'avvocato è stato infatti socio fondatore della Pro Foligno, del Rotary Club e dell'Accademia Fulginia. In carriera ha ricoperto anche il ruolo di presidente dell'Istituto tecnico commerciale “Scarpellini”, contribuendo alla realizzazione della nuova sede. La sua laurea in giurisprudenza e la sua carriera da avvocato lo hanno portato invece ad essere per oltre un decennio giudice conciliatore all'interno della Pretura di Foligno. La sua carriera di legale è durata oltre sessanta anni. Avvocato civilista sino alla Cassazione, Giuseppe Galligari ha portato avanti una tradizione familiare nata nei primi dell'Ottocento, ricoprendo inoltre il ruolo di legale della Cassa di Risparmio di Foligno. Ma il nome dell'avvocato Giuseppe Galligari è legato indissolubilmente anche alla professione giornalistica. Apprezzata e stimata penna anche fuori i confini cittadini, il cronista Galligari per circa 40 anni è stato caporedattore della pagina di Foligno de Il Messaggero, contribuendo a pubblicizzare e lanciare le varie iniziative cittadine a cui ha partecipato sempre in maniera attiva. Da sempre amante della città e del suo sviluppo è stato anche uno dei soci fondatori dell'Aereo Club, contribuendo a rilancio dell'aeroporto e alla realizzazione di numerose manifestazioni aeree con la partecipazione della pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Commenti

Sono onorato di essere amico della famiglia, nelle persone di Maria Giovanna, Vanna, e Cesare, colgo l’occasione per fare i miei migliori auguri per il centenario dell’avvocato più prolifico, per questa città, di cui abbia mai avuto notizia se non dopo aver letto il sopracitato articolo. Con affetto Marco Pascucci

Aggiungi un commento