Caso Covid all’asilo nido “Prato Smeraldo”: scuola chiusa fino al 3 dicembre

A risultare positivo un addetto alla ristorazione. Stop delle attività in presenza per consentire la sanificazione dei locali e tamponi per alunni e personale scolastico

Un asilo nido

Attività in presenza sospese fino al 3 dicembre all’asilo nido comunale “Prato Smeraldo”. È quanto disposto con un’ordinanza dal sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, in seguito alla riscontrata positività al Covid-19 di un addetto alla ristorazione. A comunicarla è stato, nella giornata di martedì 24 novembre, il titolare della cooperativa sociale “Filottete” che gestisce proprio il servizio mensa nel nido comunale.

Lo stesso ha precisato che l’ultimo giorno in cui l’addetto ha prestato servizio all’interno della struttura è stato venerdì 20 novembre. Da qui, il Dipartimento di prevenzione dell’Usl Umbria 2 ha disposto per alunni e personale scolastico un periodo di quarantena fino al 3 dicembre. I tamponi verranno effettuati, invece, il 29 novembre. Il referto, si apprende dall’ordinanza, sarà pubblicato “con ogni probabilità” il giorno successivo all’effettuazione del tampone stesso. Tuttavia, si legge ancora, “nel caso di impedimenti di natura tecnica e organizzativa nel poterlo effettuare, la quarantena si protrarrà fino al 3 dicembre incluso”.

Stop alle lezioni, quindi, che consentirà anche di effettuare tutte le necessarie operazioni di sanificazione dei locali.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento