Tennis in carrozzina, ribalta nazionale per due giovani di Foligno

Il Wheelchair Tennis festeggia per aver centrato un importante obiettivo, quello di permettere ai ragazzi di andare oltre tutte le barriere. Negli scorsi giorni stage a Sulmona

I giovani del Wheelchair Tennis di Foligno

Era il primo obiettivo fissato al momento della nascita del Wheelchair Tennis Training Foligno. Obiettivo che ora può considerarsi raggiunto. Due ragazzi, di quello che è oramai il più nutrito gruppo di tennisti in carrozzina in Italia, hanno partecipato per quattro giorni ad uno stage di perfezionamento a livello nazionale tenutosi a Sulmona insieme ad altri giovani tennisti, provenienti da varie regioni italiane alla presenza di tecnici federali. Daniele Natalini e Francesco Felici del Wheelchair Tennis Training Foligno, accompagnati dal maestro Mauro Arcangeli, hanno avuto così l’occasione di confrontarsi con altri giovani, distinguendosi per le loro capacità.

Come già detto, questo era il primo obiettivo che il Wheelchair Tennis Training Foligno si era posto sin dalla nascita, cioè dare a ragazzi con differenti problemi la possibilità di avviarsi alla pratica sportiva e perché no, anche all’agonismo. E’ per questo che oggi a un anno dalla sua nascita, si può parlare, senza falsa retorica, della prima e forse più importante “vittoria” del Wheelchair Tennis Training Foligno.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento