Foligno, la Caritas chiama all’appello tutta la comunità per raccogliere beni per i bisognosi

Nuovo appuntamento nella città della Quintana con il “Carrello della solidarietà”. Ecco dove e cosa sarà possibile donare 

L'Emporio della solidarietà della Caritas di Foligno

Nuovo appuntamento a Foligno con il “Carrello della solidarietà”. In occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione promossa dalla Fao, infatti, la Caritas diocesana ha messo in calendario una due giorni dedicata alla raccolta di beni alimentari e prodotti per l’igiene destinati all’Emporio della solidarietà.

L’appuntamento con la carità è per sabato 26 nei supermercati aderenti della città della Quintana e per domenica 27 ottobre nelle parrocchie, dove saranno presenti i volontari dell’Ufficio pastorale della diocesi. I beni donati, come detto, serviranno per “riempire” gli scaffali del minimarket della solidarietà che la Caritas ha allestito nei locali del Chiostro di San Giacomo da ormai diversi anni, permettendo così anche alle famiglie in difficoltà di fare la loro spesa, scegliendo i prodotti ed i beni di cui necessitano. Per poter accedere al servizio è necessaria un’apposita scheda nominativa contenente un ammontare di punti scalati al momento dell’acquisto e assegnati in maniera proporzionale alla composizione ed al reddito del nucleo familiare.

Chi vorrà partecipare a questa gara di solidarietà in favore delle famiglie della comunità che versano in uno stato di bisogno, quindi, non dovrà far altro che acquistare e donare determinate categorie di beni cosiddetti “a lunga scadenza”. In particolare: pasta, riso, tonno, olio, pelati, legumi in scatola, zucchero, farina, latte a lunga conservazione, biscotti, brioches, omogeneizzati, pannolini, salviettine e prodotti per l'igiene personale. Non sarà, invece, possibile donare prodotti freschi. Dieci i supermercati folignati che hanno aderito all’iniziativa e nei quali sarà possibile donare per tutta la giornata di sabato. Si tratta degli Eurospin della Paciana, di Sant’Eraclio (di fronte Decathlon) e del San Magno, dei Todis all’Agorà e di San Paolo, della Coop dell’Agorà, del Conad di Sportella Marini, del Tigre del San Magno, dell’Emi di Sant’Eraclio e del Conad “Il Tulipano” di via Umberto I. Domenica 27 ottobre, invece, le donazioni potranno essere consegnate nelle parrocchie della Diocesi.

Accanto alla raccolta di beni, poi, domenica 27 ottobre, alle 15.30, si terrà una caccia al tesoro solidale nel centro storico di Foligno. Dal titolo “Mete di carità”, si rivolgerà prevalentamente ai giovani. Punto di ritrovo il Chiostro di San Giacomo. Sarà da lì che si partirà per andare a caccia del tesoro della solidarietà.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento